Cosa sono le OPS

  • Home
  • /
  • Cosa sono le OPS

Le Olimpiadi di Problem Solving

Regolamento, calendari, allenamenti, gare, documenti...

Il programma OPS per il 2016-2017 si rivolge, come di consueto, a tre livelli di partecipazione:

    • scuola primaria,
    • scuola secondaria di primo grado,
    • scuola secondaria di secondo grado (primo biennio).

Sono previste gare a squadre per tutti i livelli e gare individuali per gli ultimi due livelli.
Ogni gara a squadre consisterà di norma in una decina di problemi (tale numero potrà variare da 8  a 12 e oltre); la articolazione dei problemi sarà, usualmente, la seguente:

  • da quattro a sei problemi formulati in italiano e scelti, di volta in volta, tra l’insieme dei “Problemi ricorrenti” (si veda il successivo elenco);
  • due o tre problemi formulati in italiano e relativi a uno pseudo-linguaggio di programmazio- ne;
  • un problema di comprensione di un testo in lingua italiana;
  • due o tre problemi, in genere formulati in inglese, di argomento ogni volta diverso (almeno in linea di principio).

Ogni gara individuale consisterà di norma in una mezza dozzina di problemi (tale numero potrà va- riare da 5 a 8 e oltre); la articolazione dei problemi sarà, usualmente, la seguente:

  • due o tre problemi formulati in italiano e scelti, di volta in volta, tra l’insieme dei “Problemi ricorrenti” (si veda il successivo elenco);
  • due o tre problemi formulati in italiano e relativi a uno pseudo-linguaggio di programmazio- ne;
  • due problemi, in genere formulati in inglese, di argomento ogni volta diverso (almeno in li- nea di principio).

La difficoltà e la complessità dei problemi saranno commisurate al livello cui tali problemi saranno proposti.

I Problemi ricorrenti nelle gare OPS 2016-2017 sono tratti del seguente insieme:

  • Regole e deduzioni.
  • Fatti e conclusioni.
  • Grafi.
  • Knapsack.
  • Pianificazione.
  • Statistica elementare.
  • Relazioni tra elementi di un albero.
  • Flussi in una rete.
  • Crittografia.
  • Programmazione dei movimenti di un robot.
  • Movimenti di pezzi degli scacchi.
  • Sottosequenze.